Quaresima 2019

Carissimi confratelli, vi consegniamo il materiale contenente la proposta di animazione della prossima Quaresima.

L’immagine di riferimento del nostro percorso sarà quella del Giudizio presente nel nostro Camposanto di Piazza del Duomo, accompagnata dalla frase di San Giovanni della Croce «Saremo giudicati sull’amore». Essa verrà a voi consegnata per mezzo delle buste.

Vi inviamo anche il pannello evolutivo che scandisce le tappe del cammino e, durante questa Quaresima, proponiamo pure una serie di segni da collocare in presbiterio, così da avere la possibilità di un «pannello evolutivo dinamico».

Come sempre i punti di riferimento principali saranno le Domeniche di Quaresima con i relativi brani biblici: di seguito, così, trovate un prospetto riassuntivo del percorso, che tiene insieme la proposta catechistica, liturgica e caritativa (quest’anno la Caritas Diocesana ha anche aggiunto delle schede per la formazione degli adulti).


Prospetto riassuntivo

 

1^Quaresima
10 marzo

2^Quaresima
17 marzo

3^Quaresima
24 marzo

4^Quaresima
31 marzo

5^Quaresima
7 aprile

Palme
14 aprile

Pasqua
21 aprile

 

Lc 4,1-13

Lc 9,28b-36

Lc 13,1-9

Lc 15,1-3.11-32  Gv 8,1-11   Lc 22,14-23,56  Gv 20,1-9

Vangelo

Tentazioni

Trasfigurazione

Fico sterile

Padre misericordioso   Adultera “Passio”   “Resurrezione”

Versetto
biblico

“Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano e fu condotto dallo Spirito nel deserto…”

(Lc 4,1)

“E, mentre pregava, il suo volto cambiò d’aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante”.

(Lc 9,29)

“...lascialo ancora quest’anno e vedremo se porterà frutto per l’avvenire...”.

(cfr. Lc 13,8-9)

“Quand’era ancora lontano il padre lo vide e commosso gli corse incontro gli si gettò al collo e lo baciò...”

(Lc 15,20) 

“Neanch’io ti condanno; va’ e d’ora in poi non peccare più”

(Gv 8,11) 

“Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito”

(Lc 23,46) 
 

“Vide e credette”

(Gv 20,8)

TEMA
CENTRALE
“parola”

Scegliere

Ascoltare

Convertirsi

Essere 
misericordiosi
Non giudicare Donarsi Vivere
CATECHESI
proposta di segni
Sabbia Croce nuda  Pianta secca Drappo bianco sulla croce Pietre  Palme Fuoco 

CARITÀ e
TESTIMONIANZA DI VITA

Educare agli atteggiamenti

Diventare consapevoli del nostro limite (personale e comunitario)

Chiamati a fare discernimento

Assumere uno guardo penetrante, capace di leggere in profondità e di scorgere i segni della presenza di Dio…

Chiamati ad ascoltare

Individuare le sterilità della nostra vita sui cui è necessario “lavorare ancora”…
cammini di conversione alla “benevolenza”

Chiamati a conversione

Progettare percorsi di riconciliazione nella nostra vita personale e comunitaria

Chiamati a perdonare 

Individuare il pregiudizio per educare all’accoglienza e alla tolleranza

Chiamati a non giudicare 

Servire la “sete” dell’uomo di oggi (povertà, marginalità, disagio…).

Attivare percorsi di “dono di sé”

Chiamati a donarsi 

Appassionarsi alla sfida di vivere in pienezza, per portare vita in tutte le realtà segnate dalla morte. Individuare percorsi concreti di vita = carità per la nostra comunità

Chiamati a vivere da risorti 

 

Per ogni necessità non esitate a contattarci, e qualora aveste anche dei feedback da offrirci ne saremmo ben lieti, così da aiutarci a consegnare alle Parrocchie delle proposta di animazione dell’Avvento e della Quaresima sempre più utili e fruibili.

Buon cammino, 

                 Don Federico                                     Don Franco                                  Don Emanuele

     Evangelizzazione e Catechesi                     Ufficio Liturgico                                        Caritas


Quaresima 2019 - Sussidio Liturgico e proposte incontri
Quaresima 2019 - Proposte di attività per la catechesi dei bambini e dei ragazzi
Quaresima 2019 - Colletta di solidarietà


Download della presentazione in formato PDF
Download del manifesto

Tags: Quaresima, Materiale

   

Arcidiocesi di Pisa

 Piazza dell'Arcivescovado, 18 . 56126 PISA
 050.565522   050.565520 
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.