Servizio Diocesano per la Tutela dei Minori

 

Referenti e recapiti utili

Coordinatrice del Servizio: sr Tosca Ferrante

Esperti: Barbara Pandolfi, Laura Capantini, Olga Udoni, Pierluigi Consorti,

Referente centro di Ascolto: Lucia Ruocco

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Telefono: +39 338 829 4068

 


 

CHI SIAMO

Il Servizio Diocesano Tutela Minori della Diocesi di Pisa è una presenza pastorale posta a servizio delle esigenze di attenzione e custodia dei minori e degli adulti vulnerabili che abitano i luoghi delle nostre realtà. Lo scopo primario è quello di rendere effettiva ed operativa una generale ed ordinaria prevenzione, curando che le diverse realtà ecclesiali che operano a contatto con minori siano adeguatamente informate e formate. Il Servizio svolge attività di consulenza in singoli casi sottoposti alla sua attenzione sia dall’Ordinario che da parroci o dai referenti di attività pastorali; si occupa infine della recezione di eventuali segnalazioni; il tutto in sinergia con il Servizio regionale Tutela minori e quello Nazionale.


FORMAZIONE

Prevenire in modo efficace presuppone un contesto educativo capace di camminare accanto ai minori mettendosi in ascolto delle loro esigenze, espresse o comunicate attraverso i vari linguaggi che utilizzano nelle diverse fasi di crescita.

Il servizio Diocesano Tutela Minori è a disposizione - come suo compito primario – per organizzare e proporre incontri di formazione specifici per sacerdoti, catechisti, animatori, educatori, allenatori, volontari e operatori nell’ambito pastorale, sia a livello diocesano che a livello parrocchiale o di unità pastorale. Tale servizio viene svolto in collaborazione con i centri e uffici pastorali della Diocesi e realtà educative affini.


CALENDARIO ATTIVITÀ

In futuro verranno pubblicate date per la formazione concordate con i Direttori dei Centri pastorali e Uffici della Diocesi.


AREA DOWNLOAD


CENTRO DI ASCOLTO

 «La Chiesa non cercherà mai di insabbiare o sottovalutare nessun caso. È innegabile che alcuni responsabili, nel passato, per leggerezza, per incredulità, per impreparazione, per inesperienza – dobbiamo giudicare il passato con l’ermeneutica del passato – o per superficialità spirituale e umana hanno trattato tanti casi senza la dovuta serietà e prontezza. Ciò non deve accadere mai più. Questa è la scelta e la decisione di tutta la Chiesa». (Papa Francesco, Discorso alla Curia Romana - 21 dicembre 2018)

 

Ascoltare e accogliere è proprio il primo, necessario e concreto gesto di vicinanza alle persone che trovano il coraggio di raccontare. Perciò è stato istituito un centro di ascolto per garantire a ciascuno lo spazio necessario per sentirsi accolto, accompagnato, aiutato nelle necessità che sorgono cammin facendo.

 

Tags: Servizi

   

Arcidiocesi di Pisa

 Piazza dell'Arcivescovado, 18 . 56126 PISA
 050.565522   050.565520 
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.